Amadeus, ora la Rai Trema: dietro il rifiuto di continuare Sanremo l’ombra di Mediaset

Dopo il rifiuto di Amadeus per la prossima conduzione di Sanremo, la Rai ha iniziato a tremare. Mediaset è interessata alle sue prestazioni.

I numeri conquistati in termini di ascolti televisivi sono da capogiro, specie grazie ai record che il mattatore della Rai è riuscito a conquistare con le serate di Sanremo. Con Amadeus il Festival della canzone italiana è tornato a fiorire come ai tempi migliori ma, dopo i tanti successi, ha deciso di rifiutare la prossima conduzione del programma. Sembra averlo fatto per poter ringiovanire e rinfrescare un po’ il format, ma pare che dietro a questa scelta ci possa essere l’interesse di Mediaset.

Amadeus, il rifiuto alla Rai e l'occhiolino a Mediaset
Amadeus, Mediaset interessata al mattatore Rai (Foto Ansa) – influencerquotidiano.com

I suoi esordi in tv sono avvenuti proprio negli studi di Cologno Monzese, col programma 1, 2, 3, Jovanotti, lasciato per andare nell’emittente pubblica. Poi, però, nel 2007 vi fece ritorno, abbandonando il programma L’eredità che stava conducendo con ottimi risultati, ma la breve esperienza di ritorno a Mediaset non fu esaltante.

Proprio per questo motivo, tornò nuovamente alla Rai, ma accontentandosi di programmi non proprio di prim’ordine, giacché gli strascichi dell’abbandono non sembravano esser stati del tutto digeriti da parte dei produttori. Ora, però, l’interesse su di lui da parte di Pier Silvio Berlusconi, l’amministratore delegato di Mediaset, sembra essere più vivido che mai e a confermarlo ci sono le ultime indiscrezioni.

Amadeus, saluta la Rai per Mediaset?

Il Festival della musica italiana di Sanremo è rimasto orfano di un conduttore e non è affatto facile per i produttori della Rai trovarne uno. Al momento, sembra che Carlo Conti e Antonella Clerici, presentatori storici dell’emittente, abbiano rifiutato questa possibilità. In molti pensano possa essere Paolo Bonolis il prossimo conduttore, ma lui stesso ha affermato di non esser stato contattato, facendo virare l’attenzione su Marco Liorni, o su Alessandro Cattelan.

Quando Amadeus lasciò L'eredità della Rai per Mediaset
Amadeus, quando lasciò la Rai per Mediaset (Foto Ansa) – influencerquotidiano.com

Sulle pagine di Dagospia.it, piattaforma che ha da sempre rilasciato delle indiscrezioni (spesso veritiere) capaci di fare rumore a livello nazionale, è stato scritto che vi è un interesse da parte di Mediaset su Amadeus. Secondo il sito, i nuovi dirigenti della Rai meloniana si sono irritati di questo interesse, per via di una mancata riconoscenza nei loro confronti da parte di Berlusconi.

Questo atteggiamento ha fatto indispettire, e non poco, i dirigenti della Rai, i quali per non fare uno sgarbo a Mediaset, recentemente, non avevano contattato Barbara D’Urso per poter offrirle un programma. La situazione è in divenire, ma sembra far accendere una diatriba profonda fra le due emittenti. Ad ora, Berlusconi ha affermato che di tanto in tanto sente Amadeus, ma che non ha intenzione di portarlo via alla Rai (lanostratv.it). Eppure, l’articolo di Dagospia.it lascia intendere tutt’altro.

Impostazioni privacy